F.I.E.
Federazione Italiana Escursionismo
Comitato Regionale Ligure
F.I.E. 
Federazione Italiana Escursionismo 
Comitato Regionale Ligure
commissioni

In Liguria e, più specificamente, in provincia di Genova, sono quasi novant'anni, salvo interruzioni dovute agli eventi bellici, che gruppi di volontari provvedono alla manutenzione ed alla marcatura di una rete di sentieri che, negli anni, è divenuta sempre più fitta.

Fino a qualche decennio fa con l'utilizzo agricolo del territorio e con la presenza di numerosi nuclei abitativi sulle nostre montagne, le mulattiere e i sentieri erano mantenuti in efficienza da contadini e abitanti. Con il progressivo abbandono delle zone montuose questo lavoro è venuto a mancare e di conseguenza la manutenzione dei percorsi escursionistici è diventata davvero onerosa e faticosa.

Nell'ambito delle associazioni affiliate alla F.I.E. ligure si è creato un gruppo di volontari che ha raggiunto un'alta competenza nella segnalazione e manutenzione dei sentieri. Ormai gli anni passano e il lavoro di pulizia, muniti di decespugliatori, falcetti, motoseghe e armati di tanta buona volontà e amore per la montagna, è sempre più faticoso.

Negli anni la Commissione Sentieri ha stretto rapporti con alcuni parchi e comunità montane della nostra regione, soprattutto nelle province di Savona e Genova. Questo lavoro ha portato alla stipula di convenzioni tra F.I.E., C.A.I. ed Enti Parchi, Provincia e Regione Liguria, per la segnatura dei sentieri. Questa nuova tipologia di lavoro ha portato egregi risultati e ha avvalorato la competenza della F.I.E., tanto da spingere altri enti a chiedere consulenza e ad affidare lavori ai nostri volontari.

Inoltre la F.I.E. Liguria è uno dei fondatori dell'Associazione Alta Via dei Monti Liguri che con i contributi regionali mantiene in efficienza il percorso che unisce Ventimiglia a Sarzana e che è il fiore all'occhiello della nostra regione.

Nel 2008 sono stati ripristinati e segnalati itinerari, nelle province di Genova e Savona, per un totale di oltre 250 chilometri; il 2012 sarà particolarmente impegnativo per il controllo e il recupero dei sentieri provati dall'alluvione

Chiunque volesse contribuire a quest'opera di volontariato può contattare F.I.E. Liguria per avere le informazioni sulle nostre associazioni che operano in questo settore.

Immagini dall'intervento sul Monte di Portofino con il supporto dei vigili del fuoco per il trasporto del materiale.

facebook